Sequestrato frantoio: aveva truffato l'Ue per oltre 180 mila euro

Ultimi articoli
Newsletter

Molfetta | Dichiarava terreni non di sua appartenenza

Sequestrato frantoio: aveva truffato
l'Ue per oltre 180 mila euro

La truffa scoperta dal Corpo Forestale di Ruvo di Puglia

Redazione Online

MOLFETTA | Per cinque anni ha intascato un premio patrimoniale per terreni che dichiarava di aver in comodato, ma che non erano suoi. E avrebbe fatto lo stesso quest’anno, se i militari del Corpo Forestale di Ruvo di Puglia non avessero scoperto la truffa ai danni della Comunità Europea.

BENI SOTTO SEQUESTRO | Il proprietario di un noto frantoio oleario di Molfetta aveva così messo le mani su oltre 180.000 euro di fondi europei per il premio relativo al regime a pagamento unico negli anni dal 2006 al 2011: le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Savasta, hanno condotto al sequestro dei beni dell'imprenditore, delegato ai Forestali con l’ausilio della Polizia Giudiziaria per la stima, per la stessa cifra della ipotesi di truffa, su ordine del Gip di Trani,  Margherita Grippo.

Giovedì 18 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

1196 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: