Bloccate alla dogana 21 tonnellate di rifiuti

Ultimi articoli
Newsletter

Bari | rifiuti pericolosi

Bloccate alla dogana 21 tonnellate di rifiuti

Le parti d'auto stavano per viaggiare verso la Bulgaria

Redazione Online

BARI | Ventuno tonnellate di parti d’auto usate in viaggio dal Lazio per essere smaltite illegalmente in Bulgaria: l’autoarticolato con i rifiuti pericolosi è stato però bloccato alla dogana di Bari e l’autista bulgaro e i responsabili legali delle due ditte di Roma e Viterbo sono stati denunciati per traffico internazionale di rifiuti.

La Guardia di Finanza di Bari (Reteluna/Sibilano)
La Guardia di Finanza di Bari (Reteluna/Sibilano)

UN TRAFFICO SENZA SOSTA | Il mezzo era privo delle autorizzazioni necessarie per lo smaltimento dei rifiuti speciali e pericolosi, categoria nella quale rientravano le parti d’auto di cui l’autoarticolato era pieno: il controllo della Guardia di Finanza e dei funzionari del varco doganale ha così portato al sequestro del mezzo e della merce.

Il flusso dei rifiuti smaltiti illegalmente non accenna però ad estinguersi: sono 33 le tonnellate di rifiuti speciali sequestrate dalla dogana del capoluogo negli ultimi due mesi: sette le persone denunciate.

Martedì 16 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

903 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: