A Japigia è scacco alla microcriminalità

Ultimi articoli
Newsletter

Bari | Cocaina, eroina ma anche droghe leggere e videogiochi sequestrati dai militari

A Japigia è scacco alla microcriminalità

Massiccia operazione in tre zone diverse del capoluogo: nel mirino
spacciatori e circoli privati. Sventato anche un furto di rame

Redazione Online

Il "bottino" sequestrato dai Carabinieri nel Borgo Antico
Il "bottino" sequestrato dai Carabinieri nel Borgo Antico

BARI | Tre rioni diversi per una operazione dei carabinieri che ha coinvolto 50 uomini e un totale di 25 mezzi: così i carabinieri del Nucleo Operativo di Bari hanno arrestato 7 persone e sequestrato numerose dosi di cocaina, eroina e hashish, oltre a 7 apparecchi per videogiochi non conformi, nel corso di un controllo straordinario nel centro storico, a Japigia e nel rione Libertà.

All’operazione hanno partecipato anche 10 agenti della Polizia Municipale di Bari.

FURTO DI RAME A JAPIGIA | Erano in cinque, il 31enne barese Francesco De Carolis e quattro cittadini rumeni, di cui due minorenne, e avevano scassinato e fatto irruzione in un ipermercato in via Oberdan, a Japigia, dal quale stavano sottraendo 70 kg di cavi e manufatti in rame. I carabinieri hanno però bloccato la banda, sequestrato il veicolo e gli attrezzi da scasso, e arrestato gli autori del furto: domiciliari per i tre maggiorenni, mentre i due minorenni rumeni sono stati associati all’Istituto per la prima accoglienza Fornelli, a Bari.

DROGA NEL BORGO ANTICO | È finito invece in manette nella città vecchia lo spacciatore Giovanni Teseo, 30 anni e già noto alle Forze dell’Ordine, sorpreso dai militari a vendere una dose di cocaina ad un tossicodipendente. I Carabinieri perquisendolo hanno fatto la scoperta di una ulteriore dose di cocaina e di una di eroina, oltre a 320 euro in contanti, ritenuti frutto di precedenti vendite di stupefacenti. Anche per lui, domiciliari.

Droga anche nel quartiere Libertà, dove è stato associato in regime di domiciliari un 32enne del lugo, incensurato, trovato in possesso di 37 grammi di hashish che deteneva all’interno di un esercizio pubblico da lui gestito. A casa dell’uomo,  i Carabinieri hanno però trovato e sequestrato altri 9 grammi di hashish, numerosi semi di marijuana ed un bilancino di precisione.  

CONTROLLI A TAPPETO | Non si è però chiuso qui il massiccio controllo dei Carabinieri, che hanno segnalato alla Prefettura altre 5 persone come consumatori di stupefacenti, e posto a sequestro, in un circolo di Via Calefati, 7 apparecchi per videogiochi non conformi alla legge, ispezionato altri quattro esercizi commerciale, fermato 50 auto e identificato 95 persone a bordo.

Giovedì 11 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

1077 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: